Luca Gargano di Velier, appassionato ricercatore di distillati dimenticati, nell’ottobre del 2004 si reca nei Caraibi per visitare la sede della Caroni, storica distilleria di Trinidad. Lo spettacolo che gli si presenta è terribile: l’azienda è ormai in disuso, lo zuccherificio con annessa la distilleria, di proprietà statale, è stato chiuso nel 2003 per decisione dello stesso governo di Trinidad. Vedendo che veniva utilizzato un sistema di imbottigliamento manuale, molto artigianale, Luca chiede se avessero ancora dei barili in invecchiamento. Così fu portato davanti alla porta di un magazzino che custodiva centinaia di barili di Rum, alcuni dei quali risalenti addirittura al 1974 e usati per tagliare i Rum più giovani. Pochi mesi più tardi, alcuni di quei barili furono mandati in Italia per essere valutati e analizzati dal punto di vista qualitativo. I Rum risultarono eccellenti, e fu deciso di imbottigliarli a pieno grado per mantenerne l’equilibrio. Fu l’inizio di un nuovo marchio e di una linea di Rum che conservano il respiro di un’epoca che non c’è più. Sono Rum ricchi di storia, aromi e profumi che non verranno mai più prodotti. Ma l’iniziativa di Luca Gargano non è rimasta isolata, e dopo di lui diversi altri imbottigliatori hanno seguito la strada tracciata dallo stesso patron di Velier. Bristol Spirits, Rum Nation e Mezan Rum sono solamente alcuni dei brand che, impegnati nell’imbottigliamento e nella distribuzione di distillati, come Velier hanno compreso il prestigio e l’inestimabile valore di quei polverosi barili conservati nel vecchio magazzino della distilleria di Trinidad. È in questa maniera che oggi rivive l’antica e storica distilleria Caroni, nata nel 1918 e non più operativa dal 1993: in tutte quelle etichette in cui campeggia il nome “Caroni”, ritroviamo un pezzo di storia, di quella che è stata una distilleria mitica, come mitici sono i Rum che ha prodotto, tra i pochi a essere stati distillati e invecchiati interamente nei Caraibi.

Categories: RecensioniRum

Giuseppe Is Panico

Giuseppe, titolare de Il Caffè Italiano Ginosa. Appassionato di vini e Sommelier. Intenditore di distillati di qualità.

0 thoughts on “Rum Caroni”

Rispondi

Related Posts

Recensioni

Lagavulin Una passione lunga piu’ di 200 anni

Lagavulin La costa sud di Islay, vicino Port Ellen è la zona dove sorge la distilleria della Lagavulin, una cornice naturale dove il mare è il vero protagonista. Molti secoli fa furono numerose le navi a naufragare in Read more...

Caffe'

Caffe’ prendi quello giusto??

La Coffea arabica o pianta del Caffe’ è un arbusto della famiglia delle Rubiaceae, coltivato, analogamente ad altre specie congeneri, per la produzione della nota bevanda. La pianta è un piccolo albero, alto fino a una decina di metri circa.Le foglie sono grandi Read more...

Recensioni

Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti

La nostra attenzione e la nostra continua ricerca di prodotti artigianali, ci ha condotto nel campo della  vitivinicoltura alla scoperta della FIVI ossia Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, i piu’ si chiederanno di cosa si tratta?? Il Read more...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: